Le parole dell’immobiliare: cosa sono il diritto di abitazione ed il diritto d’uso

Il diritto di abitazione: nell’ambito delle compravendite immobiliari ci sono termini che possono tradursi in grandi opportunità. Il Diritto di abitazione presenta delle differenze sostanziali, ed anche delle similitudini, con quello che viene definito diritto d’uso.

Obiettivo di questo articolo è di far luce su queste differenze, partendo però dal presupposto che affidarsi a mani esperte, di agenzie immobiliari come GNM immobiliare Torino, risulta fondamentale al fine di valutare eventuali diritti e doveri, risultanti dai nostri investimenti nel mondo delle compravendite immobiliari.

Diritto di abitazione

Il diritto di abitazione è regolamentato dal Codice Civile.

Le differenze ruotano fondamentalmente sul godimento o meno, da parte del titolare dell’immobile, di alcuni benefit derivanti dall’abitazione in merito.
Il diritto di abitazione attribuisce al titolare, il diritto di abitarla, nei limiti rappresentati dai bisogni personali, ed eventualmente quelli della sua famiglia. Rappresenta un diritto temporaneo, durerà lungo l’intero arco di vita del titolare del diritto, senza però andarvi oltre. Il titolare, che godrà del diritto di abitazione, potrà quindi occupare ed utilizzare l’immobile, godendo di un diritto reale sui beni altrui.

Diritto d’uso

A differenza del diritto descritto precedentemente, attribuisce al titolare l’opportunità di utilizzo del bene, così da poterne raccogliere eventuali frutti, sempre nei limiti dei bisogni proprio e dei famigliari. Differente rispetto alla casistica derivante dall’usufrutto, i frutti raccolti sono limitati alle reali necessità, trattandosi a tutti gli effetti, come per il diritto di abitazione, di un diritto reale di godimento. Ciò che contraddistingue il diritto d’uso, rispetto alle altre forme di godimento, è la forte connessione che si stabilisce tra il titolare ed il bene, di conseguenza vincolando quest’ultimo dall’impossibilità di cedere l’immobile a terzi. Anche questa tipologia di diritto ha una durata limitata, legata sempre alla vita del titolare, ed è regolamentato dal Codice Civile, ex art 1021.

GNM immobiliare Torino: professionisti al fianco dei tuoi investimenti

I beni immobili, pur essendo gravati da un diritto di abitazione, non lo saranno da un diritto di uso, che generalmente non viene costituito su quest’ultimo. Entrambi i diritti rappresentano solo alcuni dei molteplici aspetti da valutare, al fine di rendere al meglio il tuo investimento.
I nostri agenti immobiliare, grazie alla loro esperienza e professionalità, offrono un supporto imprescindibile. Contattaci attraverso il nostro sito al seguente link: https://gnmimmobiliare.com/contattaci/
IMMAGINE INTERNA_DIRITTO DI ABITAZIONE E DI USO

Loading
Share This

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e una esperienza personalizzata di navigazione. Prima di procedere alla navigazione ed utilizzare le diverse funzioni ti invitiamo a leggere ed accettare la nostra privacy policy. Maggiori informazioni relative all'utilizzo dei cookies presenti su questo sito sono disponibili cliccando di seguito impostazioni cookie .

×