Aste giudiziarie immobiliari: alcuni consigli per ridurre il rischio

Le aste giudiziarie immobiliari  offrono l’opportunità di acquistare casa o ufficio, privato o di una società, quando su questo grava un debito non pagato. Sempre più spesso è un mondo che induce l’interesse di investitori privati, trovando nella convenienza di accesso ad operazioni immobiliari a basso prezzo il suo punto di forza. Contestualizziamo il mondo delle aste giudiziarie immobiliari: il periodo di crisi ha certamente provocato un grosso fenomeno di indebitamento per privati ed aziende, con conseguenze strettamente correlate ad immobili sui cui gravano debiti non pagati. Preparazione e conoscenze tecniche risultano fondamentali per evitare di incorrere in spiacevoli inconvenienti. Scopriamo alcuni consigli necessari a ridurre i rischi legati alle aste giudiziarie immobiliari, per poi muoversi in tutta sicurezza in questo mondo, con il supporto dei nostri agenti GNM, contraddistinti per competenza e professionalità al supporto dei propri clienti.

 

Aste giudiziarie immobiliari: cosa sono

Generalmente tenute presso i tribunali, le aste giudiziarie immobiliari possono trasformarsi in ottimi affari. Lo strumento per accedere a tutte le informazioni, necessarie alla valutazione del nostro investimento, sono le perizie, dove possiamo trovare il prezzo di partenza per la vendita, fissato precedentemente da un giudice nominato. L’asta è un processo di compravendita realizzato mediante offerte, con conclusione rappresentata dalla vendita dell’immobile al miglior offerente.
Possiamo acquistare, attraverso le aste giudiziarie immobiliari, tutto ciò che è ipotecabile e quindi pignorabile: abitazioni, ville, appartamento, box auto, terreni etc.  Qualsiasi sia la tipologia di immobile, questa dovrà essere inserita nel portale delle vendite pubbliche, seguendo le istruzioni riportate nel decreto legge consultabile sul sito della gazzetta al seguente link: Testo coordinato decreto 27 giugno

 

Aste giudiziarie immobiliari: errori da evitare

Effettuare tutta una serie di indagini preliminari risulta essere pressoché indispensabile per partecipare ad un’asta giudiziaria. Difficoltà di accesso ai fascicoli o presenza di vizi o gravi sull’immobile sono solo alcuni dei fattori da tener in considerazione per evitare spiacevoli inconvenienti. La perizia, strumento fondamentale, non è sempre di facile lettura. Bisogna saperla leggere con estrema attenzione, così da evitare di trovarsi ad acquistare un immobile che non sia già abitato da terzi ad esempio, oppure che le abitazioni siano sanabili in caso di presenza di abuso. Verificare chi siano gli occupanti della casa, ed accertarsi che nell’avviso di vendita sia prevista la liberazione dell’immobile, al momento dell’acquisto mediante l’asta giudiziaria, sono altri aspetti fondamentali da valutare. Un errore comune è quello di partecipare ad aste giudiziarie immobiliari senza affidarsi ad un tecnico specializzato, così da incorrere in problematiche di natura legale o burocratica legate all’acquisto dell’immobile o, peggio ancora, trascurare la corretta valutazione dell’immobile e farsi confondere solo dal prezzo d’asta.

 

GNM immobiliare: acquisti in totale sicurezza

I nostri consulenti mettono a disposizione professionalità e competenze così da valutare la fattibilità di un acquisto mediante aste giudiziarie immobiliari e se l’investimento sia economicamente remunerativo. Grazie a GNM Immobiliare sarà possibile valutare le necessità dei clienti ed ottenere tutta l’assistenza necessaria nelle varie fasi di compravendita, dalla scelta giusta dell’immobile alla gestione contrattuale.
Visita il nostro sito GNM immobiliare, così facendo sarà possibile valutare il tuo immobile in totale sicurezza, rendendo tutto questo iter più semplice ed immediato.

Loading
Share This

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e una esperienza personalizzata di navigazione. Prima di procedere alla navigazione ed utilizzare le diverse funzioni ti invitiamo a leggere ed accettare la nostra privacy policy. Maggiori informazioni relative all'utilizzo dei cookies presenti su questo sito sono disponibili cliccando di seguito impostazioni cookie .

×