Non solo Superbonus 110: tutte le opportunità per la tua casa

Il Superbouns 110% è senza dubbio la più clamorosa delle agevolazioni fiscali rivolte a chi è interessato ai lavori di edilizia. Alla base del Superbonus 110 troviamo tre tipologie di interventi trainanti con l’obiettivo comune di riqualificare energeticamente edifici ed abitazioni. Una serie di vincoli imposti fa la differenza tra l’ottenere o meno questa maxi-detrazione.

Vincoli che poi diventano il tallone d’Achille in quanto generano forte incertezza sulla praticabilità di certi interventi.

Il panorama degli incentivi fiscali è in realtà molto più ampio. Sono molte le agevolazioni statali concesse per effettuare ristrutturazioni, restauri, conservazioni e messe in sicurezza di immobili. La maggior parte con meno vincoli rispetto al Superbonus 110. Di seguito una panoramica sugli incentivi, oltre il Superbouns 110%, ancora ottenibili per l’anno corrente.

Le detrazioni più interessanti in alternative al Superbonus 110%:

Tra i più ricchi in termini di opportunità, il Superbonus 110% ha catalizzato maggiormente le attenzioni. Il rischio è quello di far passare in secondo piano le altre detrazioni altrettanto utili e vantaggiose. Sono sicuramente meno ricche in termini di opportunità, ma altrettanto interessanti e con meno vincoli rispetto alla maxi-detrazione del Superbonus 110%. Vediamo alcune delle detrazioni più richieste in alternativa al 110.

-Ecobonus:

Si tratta di una detrazione fiscale Ires ed Irpef. Rivolto a chi effettua lavori di efficientamento energetico degli edifici esistenti. I lavori di riqualifica energetica, grazie a questo bonus, sono agevolati del 65 e del 50 per cento. Le agevolazioni, come per il Superbonus 110%, variano a secondo del tipo di intervento da effettuare e comunque ne sono delineati i costi massimi di spesa. Il tutto è consultabili sul sito dell’agenzia delle entrate al seguente link: https://www.agenziaentrate.gov.it/portale/tabelle-riepilogative

– Bonus facciate

Introdotto dalla legge di bilancio 2020 è anche questa una detrazione Ires e Irpef che rappresenta un’ottima alternativa al Superbonus 110%. In questo caso, i lavori finalizzati al recupero o restauro di facciate esterne di edifici esistenti (qualsiasi categoria), sono agevolati del 90%.

– Sismabonus

Per spese non superiori ai 96.000 euro, questo bonus permette di avere il 50,70 o 80% di detrazione a secondo che i lavori interessino la riduzione di edifici classificati a rischio 1,2 o 3.

Valido esclusivamente fino al 31 Dicembre, il sismabonus permette di ottenere le agevolazioni fiscali per effettuare lavori di riduzione del rischio sismico di edifici con procedure autorizzate a partire dal gennaio 2017.

– Bonus mobili ed elettrodomestici

Come per il Superbouns 110% anche per questa agevolazione è arrivata la conferma per l’anno 2021. Fino ad un massimo di spesa di 16.000 euro, questo bonus permette di detrarre il 50% delle spese sostenute. Come vincolo imposto, le agevolazioni saranno ottenute esclusivamente per acquisti di mobili nuovi o elettrodomestici di classe A+ o A per arredare edifici che hanno subito interventi di ristrutturazione.

 

Queste sono alcune delle agevolazioni fiscali attualmente disponibili. Con queste tracce e il supporto di GNM immobiliare potrai trarre valore inatteso dalle tue operazioni di compravendita immobiliare. Infatti, potrai valorizzare l’immobile che compri o che vendi, risparmiando gran parte delle cifre che normalmente sarebbero necessarie. La combinazione di competenze da immobiliare e da impresa edile, ci permettono di guidare i nostri clienti nelle scelte e negli investimenti migliori. Visita il nostro sito e contattaci attraverso il nostro form dedicato raggiungibile da questo link: https://gnmimmobiliare.com/contattaci/

Superbonus 110

Loading
Share This

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti servizi in linea con le tue preferenze e una esperienza personalizzata di navigazione. Prima di procedere alla navigazione ed utilizzare le diverse funzioni ti invitiamo a leggere ed accettare la nostra privacy policy. Maggiori informazioni relative all'utilizzo dei cookies presenti su questo sito sono disponibili cliccando di seguito impostazioni cookie .

×